Un miliardo di anni prima della fine del mondo

Maljanov è uno scienziato che sta lavorando ed è ad un passo da una grande scoperta sullo spazio interstellare, vive nella periferia di Leningrado e, in un’estate torrida, è solo a casa. Sua moglie e suo figlio sono al mare.

È talmente assorto nel proprio lavoro da non lavare i piatti, da dimenticarsi di dar da mangiare al gatto. Manca pochissimo alla scoperta che rivoluzionerà il mondo, ma nel condominio accadono cose strane che lo distraggono.

Il telefono squilla incessantemente, il campanello della porta non gli dà tregua, arrivano pacchi misteriosi, i vicini di casa rompono le scatole e donne avvenenti si presentano alla sua porta:

“Le versò dell’altro vino. Brindarono alla decisione di darsi del tu. Senza baciarsi. Che senso ha baciarsi, tra persone intelligenti? L’importante è il rapporto spirituale. Parlarono di parto dolce, della differenza tra audacia, spavalderia e coraggio. Il Riesling era finito e Malyanov prese il Cabernet”.

Tutte queste distrazioni portano lo scienziato a confrontarsi con i colleghi, astrofisici, biologi, fisici e a scoprire che la stessa cosa capita anche a loro.
Continue interruzioni perverse, proprio quando la ricerca è sul più bello, vicina alla svolta. Si parla addirittura di minacce.

Qualcuno vuole ostacolarli? Chi? E perché?

E, infine, andare avanti nel loro lavoro, nel tentativo di scoprire e forse alterare le leggi del Cosmo o invece piegarsi alla potenza di una forza sconosciuta e che agisce nel nome della conservazione dello status quo e “diventare meduse”?

Raccontato così potrebbe sembrare un trattato di filosofia, ma la grandezza di questo libro sta proprio qui.

Gli autori hanno la capacità di trattare temi universali come se stessero raccontando un thriller con personaggi che sono disegnati benissimo, dialoghi e descrizioni degni della migliore letteratura russa e un raffinato umorismo che pervade tutto il testo.

In Russia Arkadi e Boris Strugatzki sono autori di culto, dai loro libri sono stati tratti grandi film come Stalker di Andrej Tarkovskij (ispirato al libro Picnic sul ciglio della strada) e I giorni dell’eclisse di Aleksandr Sokurov (ispirato proprio a Un miliardo di anni prima della fine del mondo).

 

Un miliardo di anni prima della fine del mondo
di Arkadi e Boris Strugatzki
Marcos y Marcos
€ 16,00



Giralibri – Ne leggerete di tutti i colori

Una libreria, uno spazio dove incontrare persone, libri e idee.

Giralibri è in Via Matteotti 38/c ad Argenta (FE)
Tel.: 0532 804579 Email: info@giralibri.it Facebook: @giralibri

 

Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie, sia di tipo tecnico che di profilazione. I cookie di profilazione installati provengono tutti da servizi esterni. Tutti i cookie utilizzati sono necessari a fornire una migliore esperienza di navigazione. Negando l'uso dei cookie potresti non poter usufruire dei contenuti e/o servizi offerti da argentaweb.it. Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere l'informativa estesa, dove potrai negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi