Caldo anomalo e temporali violenti, il clima sta cambiando?

La settimana scorsa ha visto una delle più intense ondate di calore dall´inizio delle osservazioni strumentali, dovuto alla presenza sempre più costante dell’Anticiclone Africano, cosa ormai molto frequente anche alle nostre latitudini. Stiamo parlando di temperature massime anche oltre i 40°C, toccati non solo nella nostra regione ma anche in parecchie zone d’Italia.

Temperature massime di venerdì 4 agosto (1):

 

Nella giornata di ieri (domenica 6 agosto) l’indebolimento dell’alta pressione con annesso calo dei geopotenziali (è il lavoro necessario a vincere la forza di gravità e spostare verso l’alto, ad una determinata altezza, una massa unitaria d’aria) ha permesso l’ingresso di aria relativamente fredda, che trovando un territorio molto caldo e umido ha innescato temporali di forte intensità, con raffiche di vento molto vicine ai 100km/h, e zone colpite duramente da fenomeni gradinigeni. Il tutto dovuto alla formazione di un sistema convettivo a mesoscala MCS(2)

 


MeteoMike nasce nel 2011 dalla passione per la meteorologia, la voglia di registrare temperature, venti, accumuli precipitativi, catturare immagini atmosferiche in webcam. Sul sito meteomike.it potete trovare tutte le informazioni su che tipo di stazione utilizziamo, in che modo scarichiamo i dati, e altre curiosità sul clima del nostro territorio.

Michele Forlani (MeteoMike) responsabile stazione meteo e sito web, Alessandro Argnani web developer e Thomas Diani beta tester.